Ecco 9 modi per risparmiare denaro quando prenotiamo un viaggio scovati da professionisti dei viaggi.

risparmiare-voli

Sembra esistere una proporzione inversa tra il bisogno di una vacanza e il suo costo: ovvero, più abbiamo voglia di fare un viaggio e più spederemo per quel viaggio.

Sembra così anche a voi?

E se, però, questa proporzione inversa si potesse in qualche modo rendere più sottile? E se si potesse tornare da una vacanza tanto desiderata con il portafogli non interamente svuotato?

Ecco allora 9 consigli per riuscire a risparmiare un pò di soldi quando prenotiamo un viaggio o quando siamo già in viaggio.

1. La regola del Martedì

Nel magico mondo dei voli aerei, il Martedì è uno dei giorni più importanti.

Perché? Perché è un giorno in mezzo alla settimana, abbastanza lontano dai weekend, come anche il mercoledì.

Gli altri giorni della settimana sono troppo a ridosso del weekend, momento in cui tantissimi preferiscono partire per una vacanza (per impegni di lavoro), e di conseguenza le ricerche dei viaggiatori fanno aumentare i prezzi secondo la regola della domanda e offerta.

Sembra confermato che invece non esiste un giorno della settimana ideale per effettuare la prenotazione del volo più economico così come viene sfatato il vecchio mito di prenotare 57 giorni prima del volo: le compagnie aeree utilizzano ormai da tempo algoritmi aggiornati di continuo in base a vendite e disponibilità che seguono quindi l’andamento della domanda.

Conviene di più monitorare sul lungo periodo le stime dei prezzi dei voli, per esempio con la funzione “Scopri QUANDO convieni” di VolareWeekend, e pianificare con anticipo le vacanze in base al proprio budget.

2. Bassa stagione

Quale stagione è considerata bassa stagione nella destinazione che stai prendendo di mira per il tuo prossimo viaggio?

Conviene sempre prenotare in base alla bassa stagione della destinazione che vogliamo visitare e non la bassa stagione del nostro paese di partenza!

3. Essere impulsivi

Prenotare subito appena si effettua la prima ricerca del volo non è un’idea così male. Anche prenotare un biglietto economico per qualsiasi destinazione, purché molto economica, è una buona idea (->Non ho 1€).

I tempi del last minute sono un ricordo abbastanza lontano. Oggi quasi tutti i voli sono prenotati all’eccesso: di conseguenza un volo dell’ultimo minuto può anche costare di più di uno prenotato con largo anticipo.

Meglio usare la tecnologia per scoprire i voli più economici: per esempio iscrivendosi a un alert che monitori l’andamento del prezzo dei voli nel tempo (->Crea un alert).

Si possono anche utilizzare coupon come quelli di Secret Escapes per lussuose evasioni dalla quotidianità a prezzi di saldo.

Per migliorare le probabilità di trovare sempre un volo al miglior prezzo, provate a cercare anche per destinazioni simili: per esempio Valencia al posto di Barcellona, è sempre in Spagna e anche al mare.

Il trucco di base è comunque quello prenotare appena si trova un prezzo adeguato alle proprie tasche. Pochi minuti di attesa per pensare e l’offerta potrebbe essere già sparita.

4. Oltre gli hotel

Gli hotel sono comodissimi, ovvio, ma anche costosi.

Siti come Airbnb promettono invece di trovare sistemazioni più low cost in appartamenti sfitti: è vero che nessuno vi rifarà la stanza ogni giorno, ma il risparmio è notevole.

Per i più estremi e risparmiatori, si può pensare anche al coach surfing: in questo modo ci si scambiano notti sul divano!

5. Mangiare low cost

Sulle compagnie low cost ormai da tempo non esiste più il servizio bar gratuito a bordo e i prezzi sono di bevande e cibo sono molto alti. Meglio, allora, portarsi da mangiare da casa se sappiamo già che il volo sarà lungo.

Una volta giunti a destinazione, soprattutto se si è optato per un appartamento in affitto breve piuttosto di un hotel, meglio fare la spesa e cucinarsi in casa… almeno qualche giorno della vacanza.

6. Idratarsi low cost

Non si possono portare liquidi in aereo, ma nulla vieta di portarsi una borraccia (meglio non in plastica) e riempirla alle fontanelle presenti in aeroporto una volta varcati i controlli di sicurezza.

Rimanere idratati per tutta la durata del volo è fondamentale è spesso complicato per via dell’aria riciclata e secca presente in cabina.

7. Spostarsi in modo alternativo

E’ scontato ma utilizzare i mezzi pubblici nei trasferimenti da e per gli aeroporti è sempre la soluzione più economica.

Il prezzo di un trasporto privato diventa competitivo di solito quando si viaggia in gruppo.

Una bellissima idea è quella di visitare le città a bordo di una bici: costa poco e permette di fare grandi spostamenti (soprattutto se elettrica) con poca fatica e con la possibilità di vedere (al contrario di una metropolitana).

8. Buoni spesa

App come Groupon possono aiutarti, oltre che a risparmiare sulla tua prossima cena, a visitare una città dandoti validi spunti.

9. Cercare tramite motori di ricerca

I motori di ricerca per voli sono veri e propri aggregatori di offerte. Con un semplice click su uno di questi motori, come VolareWeekend, ti vengono presentate un’infinità di opportunità per raggiungere la destinazione che hai in mente.

 

Questi consigli ti permetteranno sicuramente di risparmiare qualcosina sia quando prenoti un viaggio sia quando sei già nel viaggio.

La proporzione inversa tra bisogno di viaggiare e costo in questo modo verrà sicuramente ridotta!