Così l’ente del turismo pubblicizza Vilnius, la Capitale della Lituania, come il punto G dell’Europa attraverso un portale dedicato in stile Tinder.

In realtà si tratta di una campagna pubblicitaria dell’anno scorso tornata alla ribalta delle cronache recentemente dopo essere stata premiata come miglior campagna marketing agli  International travel and tourism awards tenutisi a Londra.

Video e portale in stile Tinder

La campagna marketing si sviluppa con doppi sensi in alcuni video e un portale in stile Tinder. Vilnius viene pubblicizzata come il vero Punto G dell’Europa.

Nei video si vedono diverse persone in uno stato d’estasi simile a quello che si prova durante un orgasmo, solo che lo stato d’eccitazione è provocato dalle bellezze della città di Vilnius che i video invitano, quindi, a visitare per provare.

Sul portale dedicato (clicca qui per visitarlo) Vilnius è pubblicizzata come il vero Punto G d’Europa, un luogo che nessuno sa dove si trovi ma che quando si trova provoca un godimento senza precedenti (Nobody knows where it is but when you find it – it’s amazing).

Accedendo al portale è possibile, rispondendo a semplici domande, costruirsi la propria mappa del piacere che altro non è che un tour personalizzato della città alla scoperta delle sue bellezze.

Le critiche

In realtà, per i suoi doppi sensi espliciti, questa campagna è stata fortemente criticata sia dal governo lituano che dal vescovo della città.

In realtà la campagna, come era prevedibile vista la sua originalità, ha riscosso un enorme successo facendo aumentare i visitatori.

Andare a Vilnius

Per maggiori info su come volare a Vilnius, Capitale della Lituania, clicca qui e troverai tutte le combinazioni di voli possibili.