L’episodio ha dell’incredibile. Su un volo EasyJet manca il pilota ufficiale e allora un passeggero prende i comandi e fa partire l’aereo.

easyjet_passeggero_pilota

Il passeggero pilota Michael Bradley

Il volo Manchester-Alicante del 2 Settembre scorso rischiava di essere cancellato per mancanza di personale, con già tutti i passeggeri a bordo e in attesa del pilota in ritardo già di due ore.

A un certo punto un uomo tra i passeggeri si è alzato dal suo posto e si è diretto verso la cabina di pilotaggio offrendosi di pilotare il volo fino a destinazione.

Il passeggero in questione, Michael Bradley, era infatti un pilota EasyJet in vacanza con moglie e figli. Dopo aver capito che il volo stava per essere cancellato per mancanza di personale, si è qualificato (fortunatamente aveva con se il patentino da pilota) e si offerto di pilotare il velivolo fino a destinazione.

Quando le hostess hanno dato l’annuncio che l’aereo sarebbe finalmente decollato, Michael è stato acclamato come un eroe.

EasyJet ha assicurato che il permesso di pilotare è stato accordato solo dopo approfondite verifiche.