Aprirà in Norvegia il primo ristorante sott’acqua, dove si potrà mangiare comodamente mentre ci si trova 5 metri sotto il livello del mare.

Il progetto è dello stesso studio di architettura norvegese che ha già progettato l’Opera di Oslo e la Biblioteca Alessandrina in Egitto.

La forma è simile a quella di un periscopio che anziché emergere dall’acqua, nell’acqua ci si tuffa.

La sala arriverà fino a 5 metri sotto il livello del mare e si potrà mangiare con una splendida vista sui pesci e il fondale del Mare del Nord grazie a una finestra alta 13 metri. I coperti saranno circa 100 e sarà strutturato su tre livelli: l’ingresso in superficie, un bar a metà, il ristorante vero e proprio sott’acqua.

Il ristorante è completamente eco friendly, sia perché la struttura in cemento armato si integrerà perfettamente con l’ambiente marino permettendo a cozze e mitili di aggrapparsi a formare una barriera naturale in grado di ripulire l’acqua, sia perché negli orari di chiusura la struttura ospiterà un centro studi sulla biologia marina.

Il progetto (il nome scelto per questo ristorante sommerso sarà Under, ovviamente…) è il primo nel suo genere in Europa e verrà realizzato nel villaggio di Båly, uno dei punti più a sud del Paese. Il cantiere dovrebbe aprire nei primi mesi del 2018 con inaugurazione prevista nel 2019.