Ecco quali sono le cose che gli assistenti di volo notano immediatamente di noi non appena saliamo a bordo di un aereo.

assistenti-di-volo

Quando saliamo a bordo di un aereo, hostess e steward che ci salutano sulla porta in realtà ci stanno squadrando dalla testa ai piedi. Gli basta, infatti, un’occhiata per capire che tipo di passeggeri siamo, se potremo creare problemi o meno.

Questo breve ma intenso scanner che subiamo sulla porta di ingresso serve agli assistenti di volo per inquadrarci e capire se durante il volo potremo causare problemi, ritardi o mettere in pericolo la sicurezza degli altri passeggeri.

Ecco, per esempio, un elenco di 7 cose che gli assistenti di volo notano di noi appena li incrociamo salendo sull’aereo.

Li fissi negli occhi?

Di solito chi non è in grado di sostenere lo sguardo desta qualche sospetto: è in tensione? avrà paura di volare? non si sente bene?

Sei ubriaco?

I passeggeri ubriachi, o semplicemente aggressivi, sono i primi che gli assistenti di volo cercano di identificare in quanto con molta probabilità creeranno dei problemi a tutti gli altri e diventeranno aggressivi. In caso dovessero insorgere questioni di ordine pubblico, gli assistenti di volo sono preparati con tecniche base di autodifesa personale e taekwondo.

Sei nervoso?

Identificare appena sale sul volo chi ha paura di volare è fondamentale per dare sin da subito tutta l’assistenza e le rassicurazioni di cui si può avere bisogno.

Sei in buona forma fisica?

Nell’insperato caso di dover evacuare in emergenza il velivolo è sempre meglio poter contare su passeggeri attivi e volenterosi per aiutare tutti gli altri.

Non stai bene?

Una volta chiuse le porte dell’aereo e decollato è sempre difficile affrontare le emergenze mediche. Meglio quindi essere preparati e identificare da subito i passeggeri cagionevoli.

Rispondi al saluto?

Un passeggero che ricambia il primo saluto predispone bene gli assistenti di volo, i quali si faranno in quattro per rispondere alle esigenze di questi viaggiatori più educati.

Sei incinta?

Oltre un certo punto della gravidanza, le donne hanno bisogno del certificato medico per poter volare e potrebbero non essere ammesse sul volo.