Per circa 550 milioni di dollari Priceline Group, cui fa capo il notissimo Booking.com, si aggiudica il motore di ricerca viaggi Momondo.

momondo-logo

Non è la prima acquisizione nel mercato dei motori di ricerca voli per Priceline Group. Già proprietario del sito web Booking.com, leader mondiale delle prenotazioni alberghiere on line, qualche tempo fa si era aggiudicato anche gli altri due motori di ricerca voli Kayak e Skyscanner (quest’ultimo acquisito indirettamente attraverso una quota di minoranza in Ctrip).

Con quest’ultima acquisizione, il colosso americano dei viaggi punta quindi ad incrementare la sua presenza sul mercato delle prenotazioni on line di voli e hotel, anche perché Momondo Group è proprietario di ben due comparatori, Momondo e Cheapflight.

L’idea di Priceline Group, post approvazione definitiva dell’Antitrust, è di far confluire le due piattaforme di Momondo e Cheapflight all’interno di Kayak, in modo da rafforzarsi definitivamente nell’intermediazione di vendita di voli aerei on line in Europa.

Gli altri competitor, Expedia in primis, sono avvisati.

Dopo questo riassetto del mercato on line restano quindi pochi motori di ricerca on line di voli indipendenti… uno tra questi l’italianissimo VolareWeekend.com!