Budapest, bellissima Capitale ungherese, ex imperiale, è la città giusta per una vacanza relax in uno dei suoi antichi bagni termali.

Budapest è la città europea con il maggior numero di bagni termali (addirittura 130), con circa 300 tipi diversi di acque in grado di alleviare o curare tantissimi problemi fisici e alle articolazioni.

Acque per lenire e curare

Organizzate quindi un weekend o una vacanza a Budapest se siete alla ricerca di relax o benessere. Le acque termali di Budapest, infatti, sono in grado di lenire, e a volte curare, disturbi dell’apparato locomotore, malattie ginecologiche, dermatologiche, gastrointestinali e renali. Tant’è che persino i Romani colonizzarono questa zona.

I bagni più moderni della città risalgono al periodo tra il 1541 e il 1686, quando l’area era sotto la dominazione turca. Ma è solo dal 1920 che Budapest accrebbe la sua fama nel mondo di città termale.

Budapest-Terme-Szechenyi

Terme Szechenyi

Terme Szechenyi

Il bagno più antico della città, risalente al 1881, si trova a Pest all’interno del parco di Városliget vicino alla Piazza degli Eroi.

Si tratta di uno dei bagni più grandi d’Europa, con piscine sia al coperto che all’aperto. L’acqua proviene da 1.250 metri sotto terra e sgorga a 76 gradi con proprietà importanti per terapie alle articolazioni.

Budapest-Terme-Gellert

Terme Gellert

Terme Gellert

Dall’altra parte del Danubio, a Buda, si trovano le terme di Gellert, un vero e proprio gioiello di architettura liberty impreziosito di mosaici, ceramiche, vetrate colorate e statue.

Le sue acque, leggermente radioattive, venivano considerate miracolose già ai tempi della dominazione turca: sono ideali per il trattamento di infiammazioni articolari e per stimolare la circolazione periferica.

Budapest-Terme-Lukacs

Terme Lukacs

Terme Lukacs

Le acque minerali di queste terme sono da bere e portano eccezionali benefici a stomaco e intestino.

Un tempo erano ritrovo per intellettuali e politici ungheresi, oggi sono le terme preferite dagli ungheresi, poco turistiche.

Terme Kiraly

Queste terme, il cui nome deriva da un’antica famiglia tedesca che le restaurò alla fine del ‘700, si trovano all’interno delle mura del castello di Buda.

A differenze degli altri bagni termali, questi si trovano lontano dalle sorgenti di acqua calda perché i turchi che le costruirono decisero di porle all’interno delle mura del castello in modo da poterle continuare a utilizzare anche durante i periodi di assedio. Le terme Kiraly sono dunque collegate attraverso un acquedotto alle Terme Lukacs.

Budapest-Bagni-Turchi-Rudas

Bagni Turchi Rudas

Bagni Turchi Rudas

Questi bagni vennero costruiti durante la dominazione ottomana nella seconda metà del ‘500.

All’interno si trova un’ampia vasca ottagonale sovrastata da una cupola semisferica traforata e una piscina ottocentesca: le ampie vetrate colorate, filtrano e colorano la luce in modo incredibilmente romantico.

Prenota un volo per Budapest

Clicca qui e trova il volo più economico per il tuo weekend di relax alle terme di Budapest.