Tutto il contrario dei maghi della tintarella. Quando più che di abbronzatura si tratta di vere e proprie scottature dalle forme più assurde.

Quando si prende il sole in spiaggia bisogna prestare molta attenzione alla posizione che si assume, all’abbigliamento o agli accessori che si decide di tenere addosso.

È sufficiente addormentarsi o decidere deliberatamente di prendere il sole con le mani giunte sulla pancia, con indosso una maglietta o canottiera, con le ciabatte ai piedi o con gli occhiali da sole. Il risveglio può riservare amare sorprese.

I confini tra i due colori che avrà la pelle, scura dove ci si è abbronzati, chiara dove si era coperti, disegneranno una sorta di tatuaggio che spesso è tutto da ridere.