La nuova first class Etihad Airways si chiamerà diamond e metterà a disposizione una suite con soggiorno, camera, bagno con doccia e maggiordomo.

Dopo silver, gold e platinum, ora è diamond la nuova frontiera del lusso appena presentata dalla compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, Etihad. I passeggeri che lo vorranno (ma soprattutto che avranno molti soldi a disposizione) potranno prenotare una suite di tre stanze con soggiorno, camera, bagno e doccia. Non solo: nel prezzo di questa first class è incluso anche il servizio di un maggiordomo personale addestrato niente di meno che al Savoy Butler Academy di Londra.

I maggiordomi forniscono servizi di concierge agli ospiti della suite: oltre, cioè, al normale servizio in volo, i maggiordomi possono anche organizzare il trasporto per l’aeroporto e l’hotel oltre al check-in.

Il vostro maggiordomo dedicato

Il vettore mediorientale Etihad Airways è la prima compagnia aerea ad offrire una suite multi-room per i suoi ospiti più privilegiati dei voli a lunga percorrenza operati con gli Airbus A380: le nuove cabine sono una sorta di mini appartamenti dove il letto è rimovibile, il bagno ha la doccia e in più un maggiordomo privato è sempre a disposizione. La suite si estende su 125 metri quadrati sul ponte superiore e comprende sedili in pelle, minibar refrigerato, tavolo intarsiato, tappeti personalizzati, un divano reclinabile e un televisore a schermo piatto da 32 pollici.

Il soggiorno nella suite

È disponibile per un single o una coppia. In quest’ultimo caso con letto matrimoniale.

Il letto matrimoniale della suite

Altre compagnie, in particolare Emirates, hanno già ampliato la loro offerta a bordo con delle docce, ma finora mai nessuno si era spinto così in avanti come Etihad.

I prezzi? Sembra che ovviamente saranno proibitivi. Le prime voci parlano di un costo di circa tre o quattro volte un normale biglietto di prima classe: ovvero si parla di circa 21.000 dollari per un biglietto di sola andata da Abu Dhabi a Londra.

Il primo A380 di Etihad è programmato per prendere servizio sulla tratta verso Londra Heathrow da dicembre; verrà poi affiancato da un secondo A380 durante i primi mesi del 2015. Entro la fine del 2015, la compagnia aerea prevede di avere cinque A380 in servizio, con i voli anche per Sydney e New York.