Sempre meglio affidarsi a un motore di ricerca quando vogliamo prenotare voli low cost: si tratta di veri e propri aggregatori di offerte in un solo click.

Quando si pianifica un viaggio, ipotizzando che la decisione sulla destinazione sia già stata presa, la scelta della compagnia aerea con cui volare e delle date e orari dei voli sono le discriminanti principali del risparmio.

Di solito, chi non ha né tempo né voglia di spendere interi pomeriggi cercando l’offerta più conveniente nel marasma delle possibili combinazioni tra diverse compagnie aeree, date di partenza e destinazioni, utilizza un motore di ricerca per viaggi. VolareWeekend per esempio.

Con questo strumento, la ricerca diventa più facile e soprattutto immediata, perché permette di visualizzare rapidamente le offerte più economiche per la destinazione che abbiamo scelto per il nostro prossimo viaggio. L’innovativo VolareWeekend consente anche, a differenza degli altri, di organizzare il viaggio a nostro piacimento, scegliendo grazie a un colpo d’occhio unico la miglior combinazione di date per il volo più economico, il tutto in tempo reale.

Il periodo più economico – Insomma, vogliamo fare un viaggio verso una certa destinazione in un qualsiasi periodo dell’anno (es. voglio volare da Milano a Parigi, un weekend qualsiasi dal venerdì alla domenica, nei mesi di ottobre, novembre o dicembre) purché il volo sia low cost?

Meglio affidarsi alla ricerca a date variabili (“scopri QUANDO conviene”) di VolareWeekend: una volta impostati i giorni della settimana in cui vogliamo partire e i mesi in cui vorremmo fare il viaggio, come risultato otterremo un istogramma che ci mostra l’andamento dei prezzi tra cui potremo scegliere quello più conveniente.

Un minimo di flessibilità – Vogliamo fare un viaggio verso una certa destinazione in un certo momento dell’anno? (es. voglio volare da Roma a Madrid proprio quel weekend di quel mese) In questo caso un minimo di flessibilità potrebbe davvero farci risparmiare un sacco di soldi: non fissiamoci sulle date, potrebbe essere che partire un giorno prima o dopo cambi radicalmente il prezzo del biglietto.

Attenzione al bagaglio e alle assicurazioni sul viaggio. Se si vuol risparmiare davvero, soprattutto per un volo a corto raggio della durata di un weekend, evitiamo di portarci dietro troppe cose per non imbarcare il bagaglio: questo di solito coincide con un risparmio economico quando si vola con compagnie aeree low cost.

Per quanto riguarda le assicurazioni sul viaggio: i voli low cost non prevedono cambi di biglietto indolori, se siamo quindi ragionevolmente convinti di non perdere il volo potremmo tranquillamente risparmiarci questi soldi (attenzione a quando in fase di prenotazione questo tipo di assicurazione viene inserito quasi automaticamente).

Quando prenotare – Infine l’ultima avvertenza riguarda il momento ideale per prenotare la miglior offerta possibile. Anche per le compagnie low cost i prezzi aumentano man mano che la data di prenotazione si avvicina alla data della partenza. Il miglior momento è 7 settimane prima (leggi).

Non fidatevi invece delle offerte civetta che spesso le compagnie aeree, low cost e non, lanciano a prezzi stracciati per attirare l’interesse dei viaggiatori.

Se ci fate caso, in molti casi l’offerta si riferisce solo al viaggio d’andata: se provate a cercare un viaggio di ritorno altrettanto conveniente potreste dover spendere cifre folli in albergo: insomma quello che risparmiate sul volo lo spendete in hotel.

Se l’offerta contempla sia l’andata che il ritorno, la combinazione potrebbe essere in giorni o orari improponibili anche per il viaggiatore meno pretenzioso e più adattabile.