Il gruppo Air France-KLM sembra sia intenzionato a comprare fino al 50% della ex compagnia di bandiera italiana Alitalia.

L’indiscrezione arriva dal quotidiano francese La tribune, secondo cui il gruppo franco-olandese in questi giorni starebbe valutando l’ipotesi di partecipare ad un aumento di capitale in Alitalia, che lo porterebbe a salire al 50% dell’intero azionariato.

Prima di uscire allo scoperto con una proposta ufficiale, Air France-KLM sta aspettando gli esiti del consiglio di amministrazione di Alitalia in programma per il 26 Settembre. Lo stesso giorno dovrebbe tenersi anche un incontro tra i ministri dei trasporti italiano e francese.

Parigi sembra comunque confermare l’interessamento in Alitalia e all’aumento di capitale da 300 milioni di euro che potrebbe portare il gruppo franco-olandese a salire dall’attuale 25% al 50%. Se dovesse essere così, uno dei primi passi sarà sicuramente la ristrutturazione del debito.

Già nel 2008 Air France aveva tentato una scalata simile, ma all’epoca venne bloccata da una cordata italiana composta tra gli altri da Benetton, Marcegaglia, Riva e Intesa Sanpaolo.

Sul versante arabo, invece, fa marcia indietro la compagnia aerea Etihad che sembra avere mire espansionistiche più concentrate sul versante indiano grazie all’acquisizione del vettore Jet Airways.