In volo da Roma a Torino, una passeggera non è riuscita a trattenere il desiderio di fumare e si è accesa una sigaretta in bagno.

La passeggera, una quarantenne di Torino, era chiusa nella toilette dell’aereo su cui stava viaggiando quando è stata scoperta dal personale di bordo e denunciata.

All’atterraggio all’aeroporto Caselle di Torino è stata consegnata alle forze dell’ordine. L’accusa per cui rischia il processo penale è “inosservanza delle norme sulla sicurezza della navigazione”.

Ora la fumatrice incallita rischia un’ammenda fino a 206 euro ma soprattutto l’arresto fino a tre mesi.