Durante la fase di decollo, un Boeing 737 della compagnia aerea low cost Ryanair diretto a Charleroi in Belgio, con circa un centinaio di passeggeri a bordo, è stato bloccato il 20 Febbraio 2013 sulla pista dell’aeroporto di Pisa.

La causa sarebbe in una fuoriuscita di carburante dal velivolo.

Fortunatamente, per passeggeri ed equipaggio nessuna conseguenza. Dopo lo stop sono stati dirottati su di un altro velivolo.

Come già era successo a Dicembre 2012, ad accorgersi del problema e a lanciare l’allarme è stata una dipendente della società di gestione dell’aeroporto di Pisa, la Sat.