Un inizio anno da dimenticare quello settore alberghiero italiano. Secondo Federalberghi sarebbero crollate le presenze degli ospiti italiani (-9,6%) e gli arrivi dei turisti stranieri (-1,1%) con gravi ripercussioni ovviamente sull’occupazione (-5,4%).

Un Gennaio quindi da dimenticare secondo il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca, uno dei peggiori inizi degli ultimi anni, tanto da spingerlo a richiedere l’aiuto della politica per quello che è uno dei settori, il turismo, sempre in continua crescita.

Se da un lato si invoca un aiuto concreto da parte di tutte le forze politiche, dal canto suo Federalberghi si sta impegnando massicciamente in attività promozionali atte a incrementare i flussi turistici, a creare corsie preferenziali di credito per assicurare la liquidità indispensabile allo svolgimento dell’attività imprenditoriale e misure specifiche sul mercato del lavoro. Il tutto con la supervisione del ministero del Turismo con portafogli.