La camera più economica del mondo costa appena un dollaro a notte e si trova a New York. Unica pecca, l’ospite è in diretta streaming in nome dell’arte.

New York non è molto rinomata per essere una città low cost, soprattutto per quanto riguarda gli alloggi. Ma oggi chi vuole visitare la grande mela risparmiando ha un’opzione in più grazie a un’idea dell’artista cinese Miao Jiaxin.

L’idea – In uno dei quartieri più popolosi di New York, a Brooklyn, dove risiede anche l’artista cinese, Jiaxin ha messo a disposizione una camera del suo appartamento affittandola per un dollaro al giorno.

Ma ci sono regole ferree da osservare per poter godere di questo vantaggiosissimo prezzo, e non tutte sono semplici.

Innanzitutto si deve accettare di venire ripresi da un paio di telecamere tutti i giorni dalle 9 di mattina alle 9 sera. Dalla mattina a mezzogiorno non è possibile usare internet, leggere libri, ascoltare musica, disegnare, parlare con nessuno o fare esercizi.

Tutto in nome dell’arte. Sembra assurdo ma qualcuno si è già proposto.