La spiaggia del relitto

Zante (Zacìnto) è un’isola greca nel mar Ionio, vicino alle coste del Peloponneso che fa parte dell’arcipelago delle isole Ionie.

L’isola, oltre ad aver dato i natali al poeta Ugo Foscolo, è molto famosa per essere la sede di una delle spiagge più famose di tutta la Grecia: la Spiaggia del Relitto, una spiaggia accessibile solo via mare, racchiusa tra due alture e con al centro un relitto di una nave mercantile arrugginito portato lì dal mare.

Zante ha un territorio vario che va da pianure fertili a terreni montuosi, con scogliere a picco lungo le coste. Il clima mediterraneo e temperato favorisce la crescita di un’intensa vegetazione sull’isola. Le estati sono molto calde ma anche secche e questo non fa avvertire l’afa. Anche i mari che bagnano l’isola sono particolarmente caldi.

La ricchezza dell’isola risiede nell’agricoltura, nell’allevamento e nel turismo. Le poche fabbriche presenti sono di tipo artigianale, oltre allo sfruttamento di alcune miniere. Negli ultimi anni l’isola è stata protagonista di una forte espansione insediativa, arrivando ad offrire moderne attrezzature per turisti, riuscendo a mantenere intatti paesaggi e scenari antichi.

Le grotte di Keri

L’isola ospita ogni anno numerosi visitatori. I turisti si dividono tra quelli naturalistici e quelli mondani. Le attrazioni principali sono soprattutto le bellezze naturali che caratterizzano l’isola. La Spiaggia del Relitto, le Grotte di Keri, l’Isola delle Tartarughe, Capo Skinari sono solo alcune delle località maggiormente visitate. Le spiagge sono per la maggior parte attrezzate, e c’è un’abbondanza anche di spiagge libere ed incontaminate.

I locali del divertimento sono concentrati principalmente nelle località di Laganas e Argassi. La prima è indicata ironicamente dai turisti come una piccola Las Vegas, per la quantità impressionante di locali, neon e trasgressione.

Nella zona sudoccidentale dell’isola si trova il Parco nazionale marino di Zante, dove ogni anno, a partire dal mese di giugno, le tartarughe femmine di Carreta Carreta arrivano per sotterrare le loro uova sotto la sabbia delle spiagge.

L’isola ha un aeroporto, intitolato a Dionysios Solomos, dove atterrano principalmente voli nazionali. L’aeroporto si trova a ridosso della baia di Laganas, dando agli aerei l’impressione di atterrare sull’acqua.

Trova quando ti conviene andare a Zante->Clicca