Il Palazzo reale di Madrid

Una sirena dietro al vento taglia il cielo di Madrid, con un passo forestiero, gente che sale e scende dai taxi. Madrid, Capitale y Castillana, Centro di Arte della regina Sofia e centro della Spagna, sede della famiglia Reale, del Museo del Prado e del Guernica di Pablo Picasso, crocevia di eventi ed affari.

Buen retiro anche per un intenso colorato weekend, che, malgrado si arrivi a Barajas, Atocha o Chanmartin, sarà di passione, sole, cucina, flamenco o semplicemente di ozio.

Tra la Puerta del Sol e Plaza Mayor, ci si può perdere spensierati tra i palazzi, le calles, le avenidas e i paseos mangiando una tapas o rinfrescandosi con una cerveza aspettando il divertimento della vita notturna.

Plaza Dos de Mayo, Calle del Arenal, la Malasaña, il Lavapiés o il Chueca, la movida madrileña è mas que loca. Ballate tutta la notte, balla più veloce, e poi bottellòn e colazione con chocolate y churros o pan y tomate, a scelta, ma con tempesta d’aglio. Sempre.

Madrid è una storia da ricordare, come il Natale passato in casa, una guerra persa per sempre, una curva pericolosa.

Una Pañolada al Santiago Bernabeu guardando Real Madrid o Atletico è cosa unica così come assistere all’arrivo della Vuelta in centro città: calcio e ciclismo nelle vene di Madrid, la Capitale e molto altro.